Parmigiana di Melenzane

Quando voglio prepararla
si fa a gara per gustarla.
Mai fu invito più ricercato
per un piatto cosi’ prelibato.
Incomincio col lavare,
poi nettare e poi salare
le fettine succulente.
La padella e’ sul fornello
mentre l’olio vien scaldato
sfrigolando piano piano
si incomincia la frittura
con pazienza allora attendo
la preziosa indoratura.
Dopo adagio le fettine
sulla carta ad assorbire
l’eccessivo condimento.
Cuoce lento il pomodoro
col basilico e l’ajetto
viene fuori un bel sughetto.
Prendo ora il fiordilatte
e man mano taglio a fette
e l’alterno messo a strati
nella teglia preferita:
sugo, fette e fiordilatte.
Ed infine nel finale
parmigiano ad abbondare.
Metto al forno per mezz’ora
cuocio e faccio riposare
Mentre tutti i commensali
incominciano ad arrivare.
L’acquolina vien mangiando,
il profumo è delizioso
il sapore ancor di più.
Ce n’e’ ancora?
chiedon in coro.
Soddisfatta e sorridente
porto in tavola la teglia
che si apprestano a finire
e si svuota in un istante
che momento… il più appagante!
Guardo allora i miei invitati
soddisfatti e ormai satolli
che mi chiedono curiosi
quando allora riprepari
questi piatti deliziosi?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)