Angie Cafiero una torta di Allegria a cura di Francesco Di Domenico

Didò - Francesco Di Domenico

Questa nota che Francesco ha pubblicato su di me, su facebook, mi ha fatta veramente commuovere, e alla mia eta’, e’ pericoloso poiche’ ci sono “commozioni” e commozioni :-)

Inoltre in questo sito vi è anche una pagina intitolata “Angie secondo Didò” che vi invito assolutamente a leggere.

Con Francesco, ci conosciamo grazie al Laboratorio di Scrittura umoristica “Achille Campanile”, e l’ho anche intervistato gastronomicamente.

Notte in Arabia, è la sua ultima fatica letteraria.

Vita e storia di Gianmarco Bellini, il Ragazzo che Voleva Volare”, il libro racconta  la vicenda del giovane maggiore che fu rapito in Iraq nel 1991 assieme al capitano Maurizio Cocciolone, è stato  presentato il 15 marzo nella sala Nassiriya del Senato della Repubblica, ed erano presenti, oltre all’autore e allo stesso Bellini, il presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri e il senatore Domenico Gramazio.

Quest’universo è estremamente affollato, oltre ai cinesi e agli indiani, che silenziosamente fanno un sacco di rumore, ci sono i napoletani che sono il contrario dei vietnamiti.

I vietnamiti vinsero una guerra in silenzio, i napoletani le perdono tutte, nonostante facciano ‘nu sacco ‘e burdell’.

Poi ogni tanto, dalle parti di Napoli, appaiono delle persone meravigliose, burdellère di pace, organizzatrici di felicità, veri e propri dispenser d’allegria. Passeggiano a cuore nudo, senza pudore, svendendo sorrisi, inflazionando l’aria di allegria. Hanno una capacità estrema di non farsi odiare, anche se dovessero calpestarti un piede (quello del callo).

Sono immuni dalla rabbia, passeggiano negli arcobaleni senza cercarne la fine per trovarvi il tesoro, perché probabilmente sono loro “la pentola d’oro”.

Forse non sono esseri totalmente umani, perché al vederli hanno intorno un’aura argentata, riflettono stelline, fiorellini (a volte dai fiorellini escono apine che ti punzecchiano l’anima).

Questa gente, odiate dai livorosi, detestate dai maligni, sono amate da una percentuale stratosferica di umanità, si chiamano Angie Cafiero.

Maronn’, e che femmenon’!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento