Pastiera di Tagliolini

Tagliolini - Photo by Fbrixio

Originariamente la tradizionale pastiera napoletana veniva realizzata con la pasta, da cui poi il nome e in alcuni paesi del vesuviano  è ancora in uso questa preparazione che utilizza i tagliolini.

Per la Pastafrolla:
– 1 kg di farina
– gr 300 di zucchero
– 1 limone grattugiato
– una punta di bicarbonato
– 1 bustina di vanillina
– 6 uova intere

Per il ripieno
– 300 gr di tagliolini sottilissimi
– 300 gr di zucchero
– 500 gr di latte
– 4 uova
– scorzette d’arancia e cedro
– cannella
– vaniglia
– qualche chiodo di garofano
– acqua di millefiori


Esecuzione:

Pastafrolla:
Lavorare tutti gli ingredienti per una mezzoretta circa ricavarne un bel disco di pasta sistemarlo su di un piatto, coprirlo con un altro piatto e metterlo in frigorifero.

Ripieno:
I tagliolini li immergerete per pochi minuti in acqua leggermente salata, li scolate e li versate nel latte dove precedentemente avete sciolto lo zucchero.

Fateli raffreddare mescolando di tanto in tanto, quando la pasta avra’ assorbito interamente il latte aggiungete le uova, i canditi ed il resto degli aromi.

Rivestite una teglia di pastafrolla e versatevi all’interno il composto, decorate la pastiera con le famose strisce di pastafrolla e cuocete a forno caldo a 170 gradi per circa un’ora.
Cospargetela di zucchero e servitela calda.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento