Francesca Battistella con Tonino Belfiore della Pro Loco di Massa Lubrense e me

Sono felicissima ed orgogliosa di comunicare ai miei lettori che ben due delle mie intervistate Francesca Battistella ed Elvira Seminara  aranno presenti con le loro opere  nei 10 romanzi che comporranno il menù offerto ai produttori italiani e internazionali il prossimo 27 ottobre durante la seconda edizione di Industry Books, in partnership con l’ IBF il rights centre del Salone Internazionale del libro di Torino e si avvalen della collaborazione dell’Associazione Calipso, dell’AIE, dell’ANICA e dell’APT, nell’ambito di una giornata interamente dedicata ai fruttuosi scambi tra due industrie culturali come quelle dell’editoria e dell’audiovisivo che sempre più assiduamente si incontrano con ottimi risultati.
L’iniziativa, prodotta con il supporto della Provincia di Roma, Camera di Commercio di Roma, Regione Lazio, Sviluppo Lazio e il UK Trade & Investment, in collaborazione con l’IBF, il rights centre del Salone Internazionale del libro di Torino, l’Associazione Calipso, l’AIE e l’ANICA e l’APT, quest’anno è dedicata agli autori italiani e britannici, in sinergia con il paese ospite della sezione Focus del Festival, la Gran Bretagna.

Elvira Seminara - Scusate la polvere

Degli oltre 60 romanzi ricevuti dall’IBF, la giuria internazionale composta dai produttori Elda Ferri (Jean Vigo, Italia), Philipp Kreuzer (Bavaria International, Germania) e Tim Smith (Prescience Film, Regno Unito), ha scelto 7 romanzi di autori italiani (di cui 2 ancora inediti) e 3 di autori inglesi, che durante la prossima edizione del Mercato saranno presentati dagli editori alla platea di produttori partecipanti a New Cinema Network presso la Casa del Cinema.
Di seguito la lista dei 10 finalisti:
– Almodis the Peaceweaver, di Tracey Warr (Impress Books, 2011);
– Cento micron, di Marta Baiocchi (Minimum Fax, 2012);
Esche vive, di Fabio Genovesi (Mondadori, 2011);
Il libero regno dei ragazzi, di Davide Morosinotto (Edizioni EL, Einaudi Ragazzi e Emme edizioni, 2011);
Il male quotidiano, di Massimo Gardella (Berla & Griffini Rights Agency, 2012);
Niente è più intatto di un cuore spezzato, di Vanna de Angelis (Agenzia Letteraria Internazionale, 2011);
Re di bastoni, in piedi, di Francesca Battistella (Scrittura & Scritture, 2011);
Scusate la polvere, di Elvira Seminara (Nottetempo, 2011);
Stealing Fire, di Craig Sterling (2011);
The Darkest Walk, di Malcolm Archibald (Fledgling Press, 2011)
Fonte Romacinefest

Mi fa piacere ricordare la piacevole serata di fine agosto organizzata da Tonino Belfiore e  dalla Pro Loco di Massa Lubrense, in cui fu io stessa a presentatre il romanzo di Francesca Battistella  “Il re di Bastoni in piedi”, e voglio pensare che la sinergia di questo nostro magico incontro le abbia portato tanta fortuna, e non solo a lei ma anche alle splendide Chantal ed Eliana Corrado che con tanta passione ed impegno professionale hanno messo su “Scritture & Scritture” una piccola realtà editoriale qui a Napoli, ma che sta regalando grandi soddisfazioni alle sue ideatrici e fondatrici.
E, come dice Francesca:
Nessuno é bravo da solo. Esistiamo tutti grazie all’amore che diamo e riceviamo, altrimenti la vita sarebbe totalmente senza senso e già così … Oi, Angie, fa che mi porti bene? 🙂

Io in compagnia di Francesca Battistella, del suo romanzo “Il re di Bastoni in piedi” e, di suo marito Piero
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)