…L’amore è un’stronave….pappappappà
Chi non si ricorda nel 2000 questo orecchiabilissimo  tormentone estivo? “l’amore è un’astronauta, pa’ pa’!!”? Un brano che fece a suo tempo il giro delle discoteche di tutta Italia, diventando una hit radiofonica tutt’ora trasmessa, e che a me, piaceva moltissimo, allegro e spensierato, ad interpretarla è Federico Stragà, classe 1972, lanciato dall’Accademia della Canzone di Sanremo, e passato su quel palco prima nel 1998 tra le nuove proposte e, successivamente nel 2003 nella sezione big in duetto con Anna Tatangelo.
Oggi, Federico si ripropone sulle scene in una veste del tutto nuova, proponendo un repertorio swing, divenuto una sua grande passione.
Dal 2002 Federico si esibisce dal vivo con uno spettacolo dedicato a Frank Sinatra, e nel 2008 esce  un cd intitolato “Federico Stragà canta Frank Sinatra” dove Stragà interpreta alcuni tra i più grandi successi di “The voice”.
Tra le più recenti apparizioni spicca la partecipazione al Bologna Jazz Festival dove Federico ha avuto il piacere di esibirsi di fronte alla Count Basie Orchestra.
Per maggiori informazioni su Federico vi invito a visitare il sito personale e, alla pagina ufficiale di Wikipedia

Angie: – Quanto conta una buona alimentazione per il tuo lavoro?
Federico: – Credo molto..specialmente prima di un concerto

Angie: – Cosa significa per te mangiar bene?
Federico: – Mangiare cose genuine, cucinate con passione senza l’ausilio di condimenti che rendono tutto buono troppo facilmente

Angie: – Hai un ristorante o un locale dove preferisci andare a mangiare? Se sì, dove?
Federico: – Quando posso vado dalla mia amica Elena a Parma. Cucina tipica emiliana…ogni tanto ci trovo anche Gene Gnocchi (fratello di Elena)

Angie: – Sei mai stato a dieta?
Federico: – Sì. Sono stato un adolescente grassoccio

Angie: – Meglio carne o pesce?
Federico: – carne

Torta pere e cannella

Angie: – Se fossi un dolce, quale sareste?
Federico: – Non so…una delle mie torte preferite è la “mitica” torta pere e cannella di mia madre

Angie: – Vino?
Federico: – Sempre rigorosamente rosso

Angie: – Il tuo punto debole?
Federico: – Non so condire l’insalata

Angie: – Nel tuo frigo che cosa non manca mai, e nella dispensa?
Federico: – Formaggio, pane

Angie: – L’aspetto che più ti attira del fare da mangiare e se c’è un piatto che ti piace cucinare di più in assoluto?

Pasticcio di melenzane

Federico: – I primi in genere..un piatto che faccio poco ma mi riesce bene è il pasticcio di melanzane

Angie: – E quello che ti piace mangiare?
Federico: – Più o meno tutto

Angie: – Come ti definiresti a tavola?
Federico: – a volte mi accorgo di mangiare con troppa avidità..spesso rischio di soffocarmi

Angie: – La colazione ideale e quella che invece normalmente fai.
Federico: – Pane burro e marmellata, caffè. Cornetto e caffè.

Angie: – Di cosa sei più goloso? e cosa proprio non ti piace?
Federico: – Dei primi..odio il tartufo

rosmarino

Angie: – La cucina e’ fatta anche di profumi, essenze, odori, ne hai uno preferito?
Federico: – rosmarino

Angie: – Limone o aceto?
Federico: – Aceto balsamico (vero)

Angie: – Non puoi vivere senza
Federico: -… pane

Angie: – Esiste un legame tra cucina e sensualità? Che cosa secondo te conta di più nel sedurre una donna? Una buona cena, o anche il saper cucinare.
Federico: – Saper cucinare più che una buona cena (spero). Non so se ci sia un legame. Quando ho del cibo davanti penso solo a quello..odio dover parlare mentre mangio

Angie: – L’ultimo libro che hai letto?
Federico: – Breve storia di quasi tutto.

Angie: – Hobby?
Federico: – Non ancora

Angie: – Se fossi un personaggi mitologico chi saresti?
Federico: – Non so..ho fatto ragioneria!!

Angie: – Qual è il sogno più grande?
Federico: – Andare a vivere in un altro continente

Angie: – Cosa ti dicono più spesso?
Federico: – Che sono pignolo

Angie: – Ti fidanzeresti con una cuoca?
Federico: – Se oltre a questo mi piacesse anche il resto sì!!

pane e formaggino

Angie: – Un piatto della tua infanzia.
Federico: – Pane e formaggino imbevuto nel caffèlatte

Angie: – Oggi si parla di federalismo. Secondo te, esiste anche in cucina?
Federico: – Non so..sicuramente tra nord e sud ci sono parecchie differenze nel modo di cucinare anche le stesse cose

Angie: – Quale piatto eleggeresti come simbolo dei 150 anni dell’Unità d’Italia?
Federico: – Pasta pomodoro e basilico

Indian Food

Angie: – Dopo la cucina italia, c’e’ ne qualcuna internazionale che preferisci? Se sì, quale?
Federico: – indiana

Angie: – A quali altri progetti ti stai dedicando in questo periodo?
Federico: – Musica in generale soprattutto swing

Angie: – Come definiresti il tuo carattere, da un punto di vista prettamente gastronomico?
Federico: – Inesorabilmente amalgamato.

Angie: – Se dovessi riassumere la tua filosofia di vita?
Federico: – Credo in una giustizia superiore

Angie: – classica domanda alla Marzullo: Fatti una domanda e datti una risposta.
Federico: – Riuscirò a salvare questa pagina e inviarla a destinazione? Mah….

FEDERICO STRAGA’
www.straga.it
Sito ufficiale di Federico Stragà

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: -1 (from 1 vote)