AngieCafiero.it

E' inutile versare rum…

Month: agosto 2013

Maria Cacialli e la sua celeberrima pizza fritta al camping Nube d’argento di Sorrento

Maria Cacialli

Maria Cacialli

Nella suggestiva location del Camping Nube d’Argento a Sorrento, in una calda serata di fine agosto, in eccellente compagnia, che invita ancor di più al desinare,  ho avuto modo di degustare la pizza fritta di Maria Cacialli ed il di lei consorte Felice Messina.

La nostra Pizza Napoletana, è riconosciuta come Specialità Tradizionale garantita della Comunità europea e presentata dall’Italia come candidata al riconoscimento

Leggi tutto

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Torta di Sant’Alessandro

Del Sant’Alessandro che cade il 26 di agosto, sappiamo che è patrono della città di Bergamo, città in cui subi anche il martirio per decapitazione (a Bergamo, sul sagrato della Chiesa a lui intitolata vi è la colonna che indica il luogo della decapitazione) terminando i suoi giorni, 26 agosto 303.

Sant'Alessandro di Bergamo

Sant’Alessandro di Bergamo

Venerato come santo dalla Chiesa cattolica, fu alfiere della leggendaria legione Tebea, composta da soldati egiziani della Tebaide e comandata dal generale romano Maurizio anch’egli venerato dalla Chiesa cattolica con il nome di san Maurizio.

Secondo la tradizione, la centuria di cui Alessandro era comandante fu spostata intorno all’anno 301 dalla Mesopotamia alle regioni occidentali, prima a Colonia, poi a Brindisi, sino a giungere in Africa.

Durante il lungo viaggio dei legionari, diverse persecuzioni contro i cristiani furono ordinate dall’imperatore Massimiano, ma i soldati si rifiutarono di eseguire gli ordini pagando con la decimazione, avvenuta ad Agaunum, nell’odierna Saint Maurice-en-Valais che si trova nel cantone Vallese, in Svizzera.

Leggi tutto

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Ferragosto: tra tradizioni popolari e gastronomiche

Il 15 di agosto la Chiesa cattolica festeggia la ricorrenza dell’Assunzione di Maria. Il “Dogma” fu sancito da Pio XII il 1º novembre 1950, anno santo, attraverso la costituzione

Pio XII

Pio XII

apostolica Munificentissimus Deus (incipit latino, traducibile: “Dio generosissimo”), ma  già prima era presente nella tradizione apostolica cui si rifanno i cattolici. Ma anche in tradizioni orali e scritte di tutto il mondo antico, apocrife e no, in Occidente e in Oriente, da Giovanni Damasceno a Gregorio di Tours. Secondo queste tradizioni, Maria sarebbe spirata a Gerusalemme o a Efeso, dai 3 ai 15 anni dopo la morte del Cristo.  Per alcuni, sarebbe stata accompagnata nel suo viaggio celeste dall’arcangelo Gabriele, per altri da una nube misteriosa. Per altri ancora, prima di quel viaggio, il suo corpo trovò breve riposo

Leggi tutto

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lo zuccherino Montanaro

Lo zuccherino montanaro bolognese, rientra nell’ Elenco dei prodotti agroalimentari

zuccherini

zuccherini

tradizionali dell’Emilia-Romagna,  antico dolce della montagna , bolognese. è un biscotto caratterizzato dalla presenza  nell’impasto di semi di anice o aroma naturale di anice e ricoperto da una glassa composta essenzialmente da zucchero e liquore di anice.
Nel comune di Grizzana Morandi, il 15 di agosto, a partire dalla tarda mattinata vengono allestiti stand per le vie del paese per la tradizionale sagra di Re Zuccherino.

Leggi tutto

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.5/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Gelu ri muluni (in palermitano) – Gelo di Melone

Tipico dolce al cucchiaio, siciliano, a base di melone, è un dolce fresco e saporito, che viene preparato soprattutto nella ricorrenza del ferragosto. A Palermo, viene anche preparato in

Angurie siciliane

Angurie siciliane

occasione della festività di santa Rosalia.
Moltissime sono le variazioni del composto che, a secondo della zona o delle tradizioni familiari, possono contemplare l’aggiunta di vari ingredienti, tra i quali chiodi di garofano, cannella, fiori di gelsomino e la granella di

Leggi tutto

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Porrea – Torta di Porri dei monaci di S. Lorenzo in Firenze

La notte di san Lorenzo, che cade in pieno agosto, c’è l’usanza e la tradizione di osservare le stelle cadenti, chiamate anche “lacrime di san Lorenzo”

Stelle cadenti

Stelle cadenti

In realtà, queste,  sono conosciute anche con il nome di  Perseidi ed in Grecia rappresentano la Trasfigurazione del Signore che cade il 6 agosto.
Solo nell’Ottocento venne scoperto il loro legame con la cometa Swift-Tuttle  che si deve all’astronomo italiano Giovanni Virginio Schiaparelli a cui è intitolato l’osservatorio astronomico a Sacro Monte vicino Varese:  il quale nel 1866, a seguito del passaggio al perielio della cometa del

Leggi tutto

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Street Food – Contest Fotografico – Scatta, Invia e Mangia

La partecipazione è assolutamente GRATUITA. Una giuria premierà le 20 foto più belle sullo STREET FOOD che verranno esposte a Roma nell’ambito di una mostra curata appositamente per il contest.

Streetfood - contest fotografico

Streetfood – contest fotografico

I vincitori saranno, inoltre, premiati con articoli dedicati al food messi in palio dal brand Designtrasparente, shop online di Roma (lavorazioni su misura, lampade design, tavoli, tavolini, mensole e arredi in plexiglass). 

Evento segnalato anche sulla pagina fb: https://www.facebook.com/events/562791890451287/?ref=22

Leggi tutto

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Giuseppe Manilia è il vincitore della seconda edizione Concorso gastronomico nazionale “SantaRosa ConcaFestival”

Conca dei Marini – E’ Giuseppe Manilia, associato dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, patron della pasticceria “Orchidea” di Montesano Scalo, il vincitore della seconda edizione del Concorso gastronomico nazionale “SantaRosa ConcaFestival”

il Maestro pasticciere Giuseppe Manilia

il Maestro pasticciere Giuseppe Manilia

svoltosi  il 2 agosto presso l’Hotel Le Terrazze.
Ha vinto con un dolce dal nome “Trasparenza Croccante” che ripropone i prodotti dimenticati del territorio. Il premio speciale della giuria è andato invece a Marco Ferrero, napoletano trasferitosi da tempo a Taranto. Il suo dolce “Sfogliatella Antichi Sapori” rappresenta invece una coda d’aragosta farcita con ricotta e mela annurca caramellata con succo di melograno puro.
Una scelta per i giurati davvero difficile perché tutte le proposte sono state davvero superbe.Giuseppe

Leggi tutto

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén