Maria Cacialli

Maria Cacialli

Nella suggestiva location del Camping Nube d’Argento a Sorrento, in una calda serata di fine agosto, in eccellente compagnia, che invita ancor di più al desinare,  ho avuto modo di degustare la pizza fritta di Maria Cacialli ed il di lei consorte Felice Messina.

La nostra Pizza Napoletana, è riconosciuta come Specialità Tradizionale garantita della Comunità europea e presentata dall’Italia come candidata al riconoscimento UNESCO come Patrimonio immateriale dell’umanità, meglio cosi’, visto che ormai tutti se ne arrogano la paternità, gli americani è da molto tempo che sostengono di essere stati loro i primi a prepararla, ma la storia,  sappiamo che si perde nella notte dei tempi.
Ma son sempre stati i napoletani, con la loro ecletticità a portarla in giro per il mondo, anche se spesso lo sterotipo del napoletano pizza e mandolino è un’etichetta, che non sempre è sinonimo di un felice complimento, ma poco importa perchè questo è sicuramente uno di quei piatti che riesce ad accontentare tutti: grandi piccoli e anche nonni.
Meglio ancora se a prepararla sono le sapienti ed allenate mani di  Felice Messina  e Maria Cacialli – figlia di  Ernesto, che nel lontano 1994 fece degustare all’allora Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, la sua specialità.

Maria Cacialli e Felice Messina

Maria Cacialli e Felice Messina

Grazie alla splendida regia di Carmen Davolo che da tempo riesce ad organizzare particolari e squisiti eventi gastronomici, e agli amici della Nube d’Argento che hanno ospitato la nostra coppia di artisti, a bordo piscina.
Sono da sempre, visto che decisamente, moriro’ grassa, dell’idea che se bisogna farsi male, bisogna farsi male bene, è la pizza fritta è una di quelle cose a cui non si puo’ e non si DEVE rinunziare.
Un impasto morbido e fragrante, 12 ore di lievitazione, un saporito ripieno di ricotta e tradizionali salumi napoletani o bella colorata ricoperta da rossi pomodorini e basilico, a cosa si potrebbe paragonare una delizia del genere?

1239157_10202021511328777_1620478165_oIo lo so, ma non lo dico, poiche’ è “quello”, da sempre il mio metro di paragone, lo dico??? Massi’ qui lo dico e qui lo annego, come diceva il mitico Totò, tanto che importa, ma  la pizza fritta di Maria e Felice oltre ha rendere unica una serata all’insegna dei sapori della tradizione Napoletana, è Ebbene si’, qui lo dico qui lo annego, come diceva il buon Totò, ma la loro pizza, è un qualcosa di paradisiaco, di sublime, di ascesi mistica, ma anche no, secondo me è sicuramente meglio di una chiantella :-), e, se non avete avuto ancora come me la fortuna di assaggiarla, vi conviene un salto in quel di Napoli, centro storico
La Figlia del Presidente –
Via del Grande Archivio 23 – 081.28.67.38
L’articolo di Laura Gargiulo su Corso Italia News

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Maria Cacialli e la sua celeberrima pizza fritta al camping Nube d'argento di Sorrento, 9.0 out of 10 based on 2 ratings