Di Anna Scafuri, non si puo’ parlare che bene, una gran bella persona, cosa che non tutti sanno, e che forse, possono immaginare certo, ma solo chi ha avuto il privilegio di conoscerla puo’ affermarlo, ineccepibile dal lato professionale, è una delle migliori esperte

Io con Anna Scafuri

Io con Anna Scafuri

del settore enogastronomico da anni è il volto noto di Terra & Sapori, e da oltre 10 nella redazione “Economia”, del Tg1, dove si occupa, in particolare, di agricoltura e alimentazione per le varie edizioni del giornale e per la rubrica quotidiana “Tg1 Economia”.

Nel 2004, il direttore Clemente Mimun le affida, con il ruolo di “curatrice”, “Terra e Sapori”, la prima rubrica enogastronomica della testata, in onda nel telegiornale delle 13.30 della domenica.

Laureata in Lingue e Letterature straniere all’Istituto Orientale di Napoli, ha realizzato, in qualità di inviata, in Italia e all’estero, la maggior parte dei servizi della sua rubrica, oltre a sceglierne i contenuti. Collabora con la redazione speciale del Tg1 e TV7 per servizi di approfondimento su agricoltura e alimentazione.
Nel corso della sua carriera, ha vinto numerosi premi e riconoscimenti giornalistici: il Premio internazionale come miglior giornalista del vino dell’Associazione italiana Sommelier, il Premio Vinitaly come miglior comunicatore del vino e il Premio Master in cultura del cibo e del vino Ca’ Foscari. Nel 2012 vince il Premio Villa Massa come Miglior divulgatore.

Sabato Sera ho avuto anche il piacere di intervistare la nostra Anna chiacchierando assieme del suo libro sulle polpette, prima presentazione assoluta qui a Sorrento, ospiti di una location di tutto rispetto, come l’American Bar de “La Favorita” .

Carmen Davolo, Santa di Salvo e Anna Scafuri

Carmen Davolo, Santa di Salvo e Anna Scafuri

Mi racconta che l’idea del libro è un’idea condivisa con l’altro autore Giancarlo Roversi, che da un po di anni pensava alla realizzazione di un libro che raccontasse di questo piatto tipico amato da grandi e piccini e di quelli che spesso utilizzano avanzi o quello che si ci ritrova in casa. La raccolta delle ricette non è stato affatto un lavoro semplice. Soprattutto è stato lungo, anche perché,  Anna, sappiamo che si occupa anche di economia oltre che di enogastronomia, ed il suo lavoro la tiene impegnata in redazione almeno otto/nove ore al giorno per tutta la settimana per cui, nel tempo libero, è riuscita con grande soddisfazione a raccogliere circa 120 preparazioni di polpette.

La nostra Anna, ha testato qualcuna delle ricette nella sua cucina, molte sono di facile realizzazione poiche’ la polpetta è un piatto nel quale tutti noi ci possiamo cimentare, ma la complessità è spesso data dagli ingredienti che vengono utilizzati, ed è proprio questa sua peculiarità a renderlo un piatto da gourmet, non a caso nell’opera pubblicata da giunti sono raccolte le

La sala dell'American Bar de "La Favarita" a Sorrento

La sala dell’American Bar de “La Favarita” a Sorrento

preparazioni dei più grandi Chef del nostro paese, e senza essere per nulla di parte mi piace citare due ricette di due illustri nomi campani come, Alfonso Caputo, de La Taverna del Capitano con la sua Zuppa di polpo verace con polpettine, sedano e fagioli di Controne, o le polpette di salsiccia di maiale e broccoli di Peppe Guida dell’Antica Osteria Nonna Rosa di Vico Equense.

Per quanto riguarda i futuri progetti Anna mi confida che sta pensando, visto che tra un po la RAI passerà al digitale, un libro che raccoglierà tutta l’esperienza accumulata in questi dieci anni di “Terra e sapori”.
Santa di Salvo e Carmen Davolo della Dieffe Comunicazione, hanno moderato l’evento e mi piace ricordare l’attenta osservazione fatta da Carmen che ha definito la nostra terra la  “Terra dei Cuochi”  e non più la “Terra dei fuochi”, spregevole epiteto più volte ascoltato e letto in questo ultimo mese, sulla nostra regione.

I gustosi panettoni di Sal De Riso

I gustosi panettoni di Sal De Riso

La manifestazione si è conclusa con una degustazione di panettoni del maestro pasticcere Sal De Riso, giustificato assente, il pasticciere di Minori è stato infatti trattenuto a Milano dove ha vinto titolo di Re Panettone con il suo Panettone Classico Milanese.

Vedi Anche Pioggia di consensi per il ritorno di “Venga a prendere un caffè da noi”

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)